Corsi ● Minicorsi ● Workshop
Università Popolare Biellese            

 

corsi 2020-2021: UPBeduca Academy

Adult Education Centre of Biella, People’s University, Volkshochschule, Université Populaire, Universidad Popular

Note

le due indicazioni di contributo corso sono: fino al 31 luglio / dal 1 settembre

i corsi che sono stati attivati, o che verranno attivati nel mese prestabilito, sono contrassegnati da:   – per la disponibilità di posti contattare la segreteria

i corsi che presentano particolarità sono contrassegnati da:  – contattare la segreteria

i corsi che hanno subito variazioni sono contrassegnati da:

Mestieri d’Arte

Mestieri d’Arte, è luogo privilegiato di guida e conoscenza dei mestieri dell’arte, una grande bottega che produce, restaura, ma soprattutto, grazie ai suoi maestri artigiani trasmette conoscenza e coltiva creatività

Tradizione sì, ma anche innovazione e ricerca

Una scuola del fare, dove artigiani, artisti, designers e studenti insieme progettano e realizzano

Rappresenta un importante strumento utile a promuovere e valorizzare l’Artigianato d’Arte, come importante risorsa economica, culturale, turistica per il presente del territorio, quale realtà vitale e dinamica

Opera una azione di monitoraggio e di osservatorio del patrimonio di Maestri d’Arte presenti sul territorio biellese, importante capitale sociale da salvaguardare e si pone come traghettatore di saperi e conoscenze verso le nuove generazioni, attraverso percorsi formativi altamente qualificanti di artigianato di alta scuola, atti a formare nuove figure di Artigiani consapevoli di un percorso lavorativo nel quale sono inscindibilmente interconnessi storia, valori, manualità, arte e progetto

Tali percorsi sono diretti all’individuazione di modelli locali di sviluppo sostenibile, attraverso il radicamento di cicli produttivi sul territorio chiusi, a basso impatto ambientale, in grado di inglobare innovazioni di processo e di prodotto, nell’ottica di promuovere modelli alternativi di sviluppo

Intende valorizzare la diversità dei talenti e promuovere il talento del “saper fare”, attraverso progetti che partono dal mondo dell’infanzia, quali “Il Bambino Artigiano” diretto alle scuole primarie e secondarie, percorsi professionali, Progetti speciali dedicati alle figure di grandi maestri artigiani, Cantieri Scuola rivolti alla tutela e salvaguardia del patrimonio storico e artistico del territorio

Il coordinamento di è di Patrizia Maggia

Falegnameria e restauro

Tecniche di falegnameria 1

TZA1B          Umberto Cassani; durata ore 30; incontri n. 15; numero chiuso 10; € 280,00

La formazione tecnica darà le basi per: conoscenza di materiali e utensili, interpretazione delle tecniche, progettazione, svolgimento di lavori semplici nell’ambito della falegnameria

Tecniche di falegnameria 2

TZA2B          Umberto Cassani; durata ore 30; incontri n. 15; numero chiuso 10; € 280,00

Preparazione teorica pratica: conoscenza dei legnami, dei materiali, delle attrezzature e dei principali incastri. Assemblaggio di un oggetto, progettazione di un lavoro di gruppo, finiture

Restauro di manufatti lignei antichi 1

TZA3B          Enrico Salino; durata ore 30; incontri n. 15; numero chiuso 10; € 280,00

Saranno impartite le fondamentali conoscenze teorico-pratiche relative alle tematiche riguardanti il recupero conservativo di manufatti lignei. Esecuzione delle tecniche di ricostruzione, di pulitura e protezione, di consolidamento delle superfici e di finissaggio, di verniciatura, di rifinitura e di lucidatura nel rispetto dello stile del manufatto

Restauro di manufatti lignei antichi 2

TZA4B          Enrico Salino; durata ore 30; incontri n. 15; numero chiuso 10; € 280,00

Conoscenza dei materiali e dei metodi di restauro. Cenni storici sugli stili dei mobili, approfondimento delle tecniche di pulitura, di ricostruzione e consolidamento delle superfici. Finiture più idonee per ogni epoca e stile. La prassi del restauro conservativo degli oggetti sotto vincolo. Restauro di equipe di un oggetto proposto dalla scuola

Tecniche di doratura e laccatura

TZA5B          Enzo Lippi; durata ore 24; incontri n. 12; numero chiuso 10; € 240,00

Al termine del corso l’allievo sarà in grado di realizzare motivi ornamentali, laccature e dorature su diverse tipologie di supporti. Sarà altresì in grado di effettuare interventi di ripristino su antichi manufatti laccati o dorati. I principali contenuti del corso riguarderanno la preparazione del supporto, il trasferimento delle decorazioni, l’applicazione di oro e argento in foglia, l’esecuzione della laccatura e l’antichizzazione del supporto

Intaglio del legno

TZA6B          Enrico Allorto; durata ore 30; incontri n. 15; numero chiuso 10; € 280,00

Il corso si rivolge ai principianti e a chi già conosce le tecniche di intaglio ma vuole approfondire le sue conoscenze. Verranno presentate le varie tecniche seguendo un ordine progressivo di difficoltà, partendo dall’intaglio a punta di coltello di figure geometriche semplici, per arrivare al bassorilievo con l’uso di sgorbie e scalpelli

Negli incontri saranno descritte le modalità d’uso degli attrezzi e la loro affilatura, le regole del disegno geometrico, le diverse qualità dei legni, le tecniche di taglio e il riconoscimento della vena. Si inizia dalla piccola tavoletta per esercitazione fino ad arrivare a ornati più impegnativi

Liuteria

Liuteria 1

TZB1B          Enrico Allorto; durata ore 100; sabato 9.00-13.00; € 690,00

La figura del liutaio ha subito negli ultimi decenni una notevole trasformazione che rende la liuteria una attività non solo più diretta all’apertura di una bottega, ma anche alla collaborazione nel campo della conservazione e restauro presso istituzioni museali, o all’attività di tecnico addetto alle riparazioni e alla manutenzione presso punti vendita e distributori di strumenti musicali.Il corso, di cento ore, sarà di avvicinamento a questo affascinate mestiere e sarà dedicato alla costruzione di una chitarra acustica

Liuteria 2

TZB2B          Enrico Allorto; durata ore 80; sabato 9.00-13.00; numero chiuso 8; € 810,00

Durante il corso si potranno approfondire le varie tematiche riguardanti la costruzione della chitarra trattate durante il corso base di 1° livello. Ogni allievo verrà seguito personalmente dall’insegnante, in tutte le fasi pratiche di costruzione e completamento del proprio strumento iniziato in autonomia.È di fondamentale importanza poter avere un rapporto personalizzato con il maestro liutaio quando ci si avvicina al mondo della liuteria sia a livello amatoriale, sia quando vi è la volontà di intraprendere un percorso professionale. È opportuno per gli allievi avere una buona conoscenza dell’uso degli attrezzi e avere la possibilità di utilizzare strumenti personali, che permettano il proseguimento del lavoro al di fuori delle ore di lezione

Legatoria e restauro di materiale cartaceo

Libri irriverenti: l’arte del libro d’artista 1

TZC2B          Patrizia Maggia; durata ore 24; incontri n. 12; € 240,00

Un Libro d’Arte è una delle espressioni più elevate e "private" che un artista possa realizzare: è un supporto di base attorno e attraverso il quale sviluppare un dialogo con l’osservatore, chiamato a sfogliarlo, toccarlo, manipolarlo, percepirlo attraverso i sensi per poterlo fruire, comprenderne il significato e leggerne l’anima. È un’opera unica, un libro "irriverente" e non ordinario, sviluppato dall’artista in ogni sua fase, dalla progettazione alla realizzazione.Durante gli incontri verranno illustrate diverse strutture per l’ideazione di un libro d’arte, come legature senza cucitura o legature senza adesivi, materiali, tecniche di piegatura e riproduzione immagini, questo permetterà a ogni partecipante di realizzare alcuni semplici libri d’artista con le tecniche proposte

Tecniche di incisione e stampa

TZC3B          Patrizia Maggia; durata ore 24; incontri n. 12; € 240,00

L’allievo apprenderà i concetti generali inerenti a : calcografia, stampa, torchio calcografico, stati di una incisione, firma e numerazione – Sarà successivamente reso in grado di preparare la matrice, individuare gli strumenti idonei e procedere alle operazioni tecniche di incisione diretta e indiretta. Di seguito si procederà alle fasi di stampa• inchiostrazione e pulizia della lastra, scelta e ammollo della carta, conservazione delle stampe

Tecniche di tessitura su telaio a mano – Tecnica a pettine e liccio

Telaio pettine e liccio, base

TZD1B          Alessandra Salino; durata ore 12; incontri n. 6; € 150,00

Principio di funzionamento del telaio manuale .Riduzioni al centimetro ordito e trama, titolazioni filati e calcoli occorrenze filati. Intreccio base in tela e utilizzo della carta tecnica. Note di ordito e trama ed effetti di colore su armatura tela. Progettazione di un provino a più effetti su carta. Materie prime e tipologie di filati con illustrazione di alcuni campioni di archivio

Orditura del provino progettato. Passatura del pettine e annodatura

Tessitura del provino con più disegni in intreccio tela. Tessitura con una navetta e con più navette di colore differente. Cimosse. Chiusura del lavoro. Distacco dal telaio

Tessitura telaio pettine e liccio, avanzato

TZD2B          Alessandra Salino; durata ore 16; incontri n. 8; € 180,00

Principio di funzionamento del telaio manuale. Riduzioni al centimetro ordito e trama, titolazioni filati e calcoli occorrenze filati Intreccio base in tela e utilizzo della carta tecnica. Note di ordito e trama ed effetti di colore su armatura tela. Materie prime e tipologie di filati con illustrazione di alcuni campioni di archivio. Studio un disegno a più colori per il progetto "sciarpa" su carta – Orditura del progetto. Passatura del pettine e annodatura – Tessitura del progetto a più colori in armatura tela (lunghezza 2 metri, larghezza 40 cm). Inserimento di tecniche "garza a giro" per effetti traforati. Chiusura del lavoro Distacco dal telaio. – Finissaggio

Tessitura arazzo – Runner in tecnica “arazzo Kilim”

TZD3B          Alessandra Salino; durata ore 16; incontri n. 8; € 190,00

Principio di funzionamento del telaio manuale. Riduzioni al centimetro ordito e trama, nozioni su titolazioni filati Realizzazione del bozzetto del progetto su carta – Orditura del progetto con un colore. Passatura del pettine e annodatura – Tessitura runner - arazzo con tecnica "kilim" (lunghezza 1 metro, larghezza 40 cm). Tessitura con una navetta e con più navette di colore differente. Creazione di cornici decorative. Tessitura motivo del bozzetto con forme rettilinee e curve – Tessitura con ago. Applicazione tecnica "soumak". Chiusura del lavoro. Distacco dal telaio

Terracotta

Terrigrafia: fotografia su terracotta

ASE3B         Matteo Rebuffa, Cinzia Petraroli; sabato 27 marzo, 10 aprile, 17 aprile, 15.00-18.00; Ronco B.se, Ecomuseo Scuola delle Terrecotte; € 200,00

Il laboratorio propone l’ardita idea di combinare la lavorazione della terracotta con la fotografia analogica astenopeica (priva di lenti). Il partecipante entrerà in contatto diretto e fisico con i materiali da utilizzare per la costruzione di una camera oscura rudimentale e della corrispondente tavoletta in terracotta. Quest’ultima costituirà la base sulla quale plasmare le nostre immagini. A ognuno verrà chiesto di portare una scatola di latta da trasformare in apparato fotografico dove sarà introdotto "il negativo" d’argilla anch’esso fabbricato manualmente per l’occasione. In quest’epoca di frenesia digitale, il presente laboratorio è pensato per indirizzare i partecipanti verso il cammino della semplicità e della lenta osservazione, dove l’errore non è visto come tale ma come una scoperta inaspettata che può portare a un diverso e originale risultato finale. Obiettivi: riciclare e costruire con le mani manipolare la terra capire la luce nelle sue manifestazioni prescindere della tecnologia elettronica attuale. Calendario: 1 incontro, introduzione teorica preparazione camera oscura + tavolette; 2 incontro, rifinitura camera + emulsionatura tavolette; 3 incontro, sessione fotografica: ripresa + sviluppo

ultimo aggiornamento di questa pagina: venerdì 12 giugno 2020