Corsi ● Minicorsi ● Workshop
Università Popolare Biellese            

 

corsi 2018-2019: le scienze dell’uomo
La lingua e la letteratura – La storia e il pensiero – La storia dell’arte e l’archeologia

Adult Education Centre of Biella, People’s University, Volkshochschule, Université Populaire, Universidad Popular

accesso gratuito ai giovani con meno di 20 anni
sostenuto da

Fondazione
Cassa di Risparmio di Torino

Note

le due indicazioni di contributo corso sono: fino al 31 luglio / dal 1 settembre

i corsi che sono stati attivati, o che verranno attivati nel mese prestabilito, sono contrassegnati da:  – per la disponibilità di posti contattare la segreteria

i corsi che presentano particolarità sono contrassegnati da:  – contattare la segreteria

i corsi che hanno subito variazioni sono contrassegnati da:  

 

La lingua e la letteratura

Parliamo italiano?

DALJB         Maria De Rienzo; ottobre-dicembre, mercoledì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 80,00

Elementi di linguistica. Morfologia: il nome, l’aggettivo, il pronome

Parliamo italiano?

DALIB           Maria De Rienzo; gennaio-marzo, mercoledì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 80,00

Il verbo

Sanscrito

ved. cap. Comunicazione Linguistica

La storia del libro e delle biblioteche

DVRBB    Patrizia Bellardone; ottobre-dicembre, giovedì, 16.00-17.30; Biella, UPBeduca; € 70,00

Dalla nascita della carta e della stampa, attraverso il gesto della lettura privata o nelle biblioteche con attenzione a storie di libri, biblioteche e librai

L’Inferno di Dante

DAL1B         Fulvio Conti; gennaio-marzo, lunedì, 17.30-19.00; Biella, € 70,00

Lettura e commento di passi esprimenti l'attualità del messaggio dantesco

Contrasti letterari rinascimentali

DAL9B     Guido Colombino; marzo-aprile, martedì, 16.00-17.00; Biella, Villa Boffo; partner AIMA; gratuito

Da Torquato Tasso a Teofilo Folengo; dal poema epico al poema comico – Nell’ambito del progetto Università di Strada

I grandi della letteratura italiana: Foscolo e Leopardi

DAL2B         Fulvio Conti; gennaio-febbraio, mercoledì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 70,00

I Sonetti, i Sepolcri, le Grazie, i Canti.

Voci latine dell’età imperiale

DAL8B     Fulvio Conti; ottobre-dicembre, martedì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 70,00

Lo splendore e la crisi di Roma antica nel messaggio dei suoi scrittori

Scrivere al femminile: protagoniste della letteratura

DVRRB         Patrizia Bellardone; febbraio-aprile, giovedì, 16.00-17.30; Biella, UPBeduca; € 70,00

Analisi di scrittrici italiane e straniere dimenticate o trascurate dai lettori

Shakespeare e il suo tempo

DAL7B     Guido Colombino; ottobre-aprile, lunedì, 19.30-21.00; Biella, UPBeduca; € 100,00/110,00

Il corso ha come argomento la lettura e il commento di alcune tragedie di Shakespeare, inquadrate nel loro contesto storico di riferimento. La lettura potrà essere accompagnata dalla visione dei contenuti più significativi tratti dai relativi film. Alcune lezioni saranno dedicate alla presentazione e all’analisi storica, politica e culturale del periodo Tudor e, in modo specifico di quello elisabettiani, in cui Shakespeare visse, e costituì lo sfondo della sua produzione artistica

Quattro passi tra i sentieri letterari: argomenti tematici

DALSE    Lariana Crosa; ottobre-gennaio, mercoledì, 20.00-21.30; Cossato; € 80,00     annullato

Percorrere i generi narrativi e i testi poetici permette di fare nostre opere interessanti capaci di suscitare emozioni e riflessioni sulla natura umana. Avviciniamoci ad autori come: Allende, Tolkien, Asimov, Sciascia, Bronte, Moccia, Petrarca, Leopardi, Cardarelli, Manzoni, Neruda e Ungaretti

Poesia moderna e contemporanea

DALYB         Marco Conti; ottobre-gennaio, giovedì, 21.00-23.00; Biella, ITIS; € 85,00/90,00

Il corso cerca di rispondere a una richiesta diffusa di conoscenza della poesia contemporanea, attraversando la storia e soprattutto i modi con i quali la lirica del Novecento può essere letta. Si parlerà del linguaggio poetico e dei suoi temi: ci sono temi poetici e impoetici? In che modo la metafora ha tanti significati quanti sono i lettori? Il verso libero è davvero privo di qualsiasi regola? L’itinerario del corso, fatto di letture, analisi, confronti, partirà dalla poesia rivoluzionaria di Baudelaire e di Rimbaud per passare al ‘900 italiano, francese, angloamericano e spagnolo. Infine, ci si occuperà dell’ultima poesia italiana. Sono previste alcune esercitazioni facoltative per imparare a creare un haiku, un triban celtico, un limerick

Scrittura Creativa: narrativa

DALXB    Marco Conti; ottobre-gennaio, mercoledì, 21.00-23.00; Biella, ITIS; € 110,00/120,00

Il corso illustra i modi con cui lo scrittore esordiente può avvicinarsi alla narrazione, attraverso lezioni frontali che percorrono i temi, i problemi e i modi dell’invenzione e strutturazione di racconti e romanzi. Si parlerà di: linguaggio narrativo e linguaggio di comunicazione; dell’incipit, della descrizione, della creazione del personaggio, del dialogo, facendo riferimento anche a esperienze autoriali dirette e importanti come quelle di Raymond Carver, Umberto Eco, Italo Calvino, Patrick Modiano. Al termine ogni allievo potrà realizzare un racconto che sarà valutato dal docente

La storia e il pensiero

Egiziano geroglifico

DCP6B         Erica Antonello; ottobre-gennaio, mercoledì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 80,00

Il corso intende fornire un avvicinamento alla lingua e alle scritture antico-egiziane, attraverso un’introduzione a quella che è da considerarsi la sua fase più classica: il medio egiziano scritto in geroglifico Nozioni grammaticali fondamentali (l’alfabeto, il valore fonetico e ideografico dei segni, la classificazione dei segni geroglifici, la direzione della scrittura, la traslitterazione, ecc.). Lettura e traduzione di frasi e brevi testi. Particolare attenzione verrà inoltre dedicata alla storia e alla riscoperta della lingua egiziana antica con un breve accenno alla sua letteratura, al fine di comprendere al meglio una cultura che affascina da millenni. Dispense e bibliografia a cura della docente.

Dall’Homo sapiens alle prime civiltà

DCP4B    Vittorio D’Armiento; ottobre-aprile, lunedì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 100,00/110,00

Nascita e formazione dell’Homo Sapiens. Sua differenziazione in tipi umani detti “razze” durante il Paleolitico. La loro diffusione nel mondo. Le vie del popolamento della Terra, le culture del Paleolitico in relazione all’ambiente e ai climi. La scoperta dell’agricoltura e la “rivoluzione neolitica”. Civiltà agricole, guerriere e patriarcali. L’età del Bronzo e le prime vere “civiltà”,-la domesticazione degli animali principali. Le invasioni dei popoli Indo-Europei e le loro migrazioni. Le altre culture nomadi e conquistatrici (Turco-Mongoli, allevatori Africani, ecc.). I primi popoli Indo-Europei dell’Europa (Celti, Germani, Salvi, Illiri, Sciti, Latini) I popoli non Indo-Europei dell’Europa contemporanea. L’India e le culture pre-Ariane. L’arianizzazione dell’India. L’Età del Bronzo in Cina. Residui di culture arcaiche ancora fra noi. Le civiltà paleo-americane. Le culture paleolitiche tuttora esistenti al mondo

Civiltà Indiana

DCP5B    Roberto Perinu; novembre-aprile, mercoledì, 18.00-19.30; Biella, ITIS; partner: Orientalia Bugellae; € 30,00

Elementi generali dell’antica civiltà hindu: Veda; Epica; Letteratura didattica

Filosofia Esoterica 1

DFE1B     Daria Fontanella; ottobre-gennaio, lunedì, 21.00-22.30; Biella, ITIS; € 80,00

Come siamo fatti energeticamente? – Con quali altri modi oltre alla parola possiamo comunicare? – Quali altri corpi oltre a quello fisico possediamo? – Come si è formata la nostra anima, da dove arriviamo, dove stiamo andando – Esiste una vita dopo la vita? – Perché siamo qui? cosa dobbiamo imparare e come possiamo evolvere? – Durante le lezioni sono previste semplici tecniche di rilassamento per contattare il nostro cuore divino

Filosofia Esoterica 2

DFE2B          Daria Fontanella; febbraio-aprile, lunedì, 21.00-22.30; Biella, ITIS; € 80,00

La creazione che ci circonda – La matrix divina e come possiamo interagire con essa – La scienza quantica può aiutarci a capire che siamo veramente? – Le quattro leggi universali – La legge dell’attrazione – I quattro accordi per liberare il nostro se divino – Il reale potere che abbiamo – Le comunicazioni con esseri di altri mondi Durante le lezioni è prevista la proiezione di filmati informativi

Storia e dottrine dell’esoterismo

DCP8B         Ruben De Lorenzo; ottobre-gennaio, martedì, 21.00-22.30; Biella, ITIS; € 80,00

Il corso si propone di fornire una generale visione d’insieme della storia dell’esoterismo e dell’influsso esoterico in campo religioso, filosofico e sociale. Verranno trattate le principali correnti esoteriche e le forme comunitarie politiche e sociali ad esse connesse, aggiungendo numerosi focus tesi ad approfondire il pensiero e l’esposizione dottrinale dei più significativi esoteristi. Particolare risalto sarà dato a taluni aspetti di esoterismo gnostico del XX secolo. Si inizierà introducendo le caratteristiche terminologiche di esoterismo, occultismo, teosofia, gnosi ed ermetismo. In seguito, si entrerà nel merito storico dell’esoterismo, con i primi riferimenti nel mondo classico e nell’ermetismo alessandrino, passando poi all’esoterismo nell’alto e basso medioevo con la diffusione dell’alchimia, dell’astrologia, le correnti di derivazioni cabalistica, le società iniziatiche e la cavalleria. Successivamente ci troveremo nel periodo rinascimentale e barocco, miscellanea di cabala gnostica cristiana, di paracelsismo, di teosofia bohmiana e di diffusione del rosacrucianesimo. Toccheremo l’esoterismo razionalista del XVIII secolo e gli Illuminati, la diffusione delle scienze occulte e la Massoneria speculativa nei riti di Stretta Osservanza Templare e Scozzese Rettificato, per trovarci già nell’esoterismo del secolo successivo con la Naturphilosophie, lo spiritismo, l’occultismo e la nascita della società teosofica. Infine, l’esoterismo più vicino al nostro tempo con le società para massoniche, la rinascita della gnosi, il concetto di Tradizione primordiale, il guénonismo e le società iniziatiche contemporanee

Astrologia: base

DPQ1B         Mariella Costa; ottobre-gennaio, giovedì, 19.00-20.30; Biella, ITIS; € 80,00

Il corso è rivolto a coloro che, pur non possedendo nozioni di astrologia, o conoscendola solo attraverso gli oroscopi di tv o giornali, siano curiosi e interessati ad avvicinarsi a questa antichissima disciplina, ora osannata, ora bistrattata, ma che rimane sempre con qualche punto interrogativo: ci credo? non ci credo? funziona? e come funziona? Attraverso la conoscenza dei segni zodiacali e la loro natura, i significati dei Pianeti e delle Case, si potrà sviluppare passo a passo un affascinante percorso che porterà a spiegare i lati caratteriali di ciascuno partendo dalla data di nascita e arrivando a imparare come redigere il proprio Tema Natale (od oroscopo) personalizzato

Astrologia: le previsioni

DPQ2B         Mariella Costa; febbraio-aprile, giovedì, 19.00-20.30; Biella, ITIS; € 80,00

Il corso è rivolto a chi ha frequentato il corso precedente, del quale è in un certo senso il prolungamento, o a chi possiede già comunque nozioni sufficienti e una certa dimestichezza con la materia. Il movimento dei Pianeti attraverso il Cerchio Zodiacale, applicato al proprio Tema Natale, determina i cosiddetti ”transiti”, passaggi degli stessi Pianeti sui punti chiave dell’Oroscopo personale, che servono a segnare delle “tappe” nella propria esistenza, utili sia per il proprio sviluppo personale, sia per dare indicazioni sul periodo che si andrà a vivere, permettendo di valutare il momento più adatto, a es., per fare, o non fare, delle scelte importanti. Quindi con questo corso, dopo aver sviluppato i significati dei transiti dei vari Pianeti, soprattutto i più importanti, ciascuno potrà, con il proprio Tema Natale alla mano verificare ciò che gli stessi transiti hanno determinato nel proprio passato, e imparare ad applicarle al prossimo futuro

Numerologia anagrafica cosmica: base

DPQ3B    Adele Zamarco; ottobre-gennaio, lunedì, 21.00-22.30; Biella, ITIS; € 80,00

Significato di ogni numero dal 1 al 9; Significato dei numeri Maestri e Karmici; Interpretazione della propria data di nascita; Griglia della data di nascita; Entrare nel mondo dei numeri… imparare a interpretarli verso l’universo; Lettura in classe di alcune date di nascita.

Numerologia anagrafica cosmica: approfondimento

DPQ4B         Adele Zamarco; febbraio-aprile, lunedì, 21.00-22.30; Biella, ITIS; € 80,00

Ripasso dei numeri; Trasformazione del nome e cognome con i numeri; Griglia del nome; Visione completa con la data di nascita; Calcolo dei cicli di vita; Anno, mese, giorno personale

Cristianesimo, Cristianesimi e le altre religioni monoteiste

DRLCB         Domenico Calvelli; novembre, mercoledì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; partner: Associazione Theophilos; € 70.00

Il Cristianesimo, gli scismi, le eresie, l’ecumenismo. L’Ebraismo e le altre religioni monoteiste. Confronto, dialogo. Verso quale futuro?

Sciamanesimo celtico: il Druidismo come filosofia di vita

DCP9B         Renato Mancini; marzo-aprile, giovedì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; partner: Ordine Druidico Italiano € 80,00

DCP5E         Renato Mancini; gennaio-febbraio, giovedì, 19.30-21.00; Cossato; partner: Ordine Druidico Italiano € 80,00

Cos’è il druidismo? Questo termine assume la più grande varietà di definizioni. Lo Sciamanesimo Celtico ha una storia antica, anzi antichissima. I Drudi non sono altro che gli Sciamani del continente Europeo. Molti ritengono il druidismo una religione, un culto o un modo di vivere. Cosa possa significare “druidismo” al giorno d’oggi sarà un interessante argomento di dibattito. “Druidismo” può essere preso come termine “a ombrello” sotto il quale si raggruppano diversi punti di vista. Personalmente lo reputo una filosofia di vita e per illustrare il concetto vorrei prender spunto dal testo “Introduzione alla connessione spirituale della tradizione Druidica”

Massoneria e sette segrete, ieri e oggi

DCP7B         Ruben De Lorenzo; febbraio-aprile, martedì, 21.00-22.30; Biella, ITIS; € 80,00

Gli incontri sono finalizzati ad una conoscenza storica e dottrinale della Massoneria, dei gruppi occulti e delle società segrete. Partendo dalle filosofie originarie che hanno dato vita a movimenti legati allo gnosticismo, al neoplatonismo e al manicheismo, ci sposteremo nell’epoca moderna incontrando i Rosacroce e la figura di Jan Amos Comenius. Attraverseremo l’illuminismo approfondendo il Martinismo, il Palladismo e gli Illuminati di Baviera, prima di raggiungere le rivoluzioni del 1848 e il 1870. Tra il XIX e il XX secolo ci soffermeremo sull’antroposofia, la Golden Dawn, il socialismo della Fabian Society, la figura di Saint-Yves d’Alveydre, il Movimento Sinarchico d’Impero (M.S.E.) e la Società Teosofica. Concluderemo il corso illustrando il Lucis Trust, i Movimenti New e Next Age e le Società di autorità e di potere contemporanee

La storia dell’arte e l’archeologia

Il Territorio del Museo: punti di svolta

DVMCB   Ermanno Bonicatti (e altri); gennaio-marzo, martedì (quind.), 17.00-18.30; Biella, Museo del Territorio; partner Amici del Museo del Territorio; gratuito

Incontri informativi e formativi per esplorare insieme il luogo in cui viviamo, su dati e documenti certi, … in tempi ragionevoli, con la possibilità di uscite dedicate ad approfondire i temi affrontati

Il Territorio del Museo: i confini, 2

DVMDB   Ermanno Bonicatti (e altri); ottobre-dicembre, martedì (quind.), 17.00-18.30; Biella, Museo del Territorio; partner Amici del Museo del Territorio; gratuito

Incontri informativi e formativi per esplorare insieme il territorio in cui viviamo, su dati e documenti certi, in tempi ragionevoli e con particolare attenzione a spunti e suggerimenti didattici operativi

Uno sguardo sul territorio

formazione di “volontari per la cultura”

ved. Le Scienze del diritto e della natura e cap. dedicato

Escursioni e cultura nel Biellese

ved. Le Scienze del diritto e della natura e cap. dedicato

Escursioni e cultura in Alta Valle Cervo

ved. Le Scienze del diritto e della natura e cap. dedicato

Rileggiamo la storia mondiale nelle opere d’arte, 3

DVRVB    Flavio Fazzini; ottobre-aprile, giovedì, 19.30-21.00; Biella, UPBeduca; € 100,00/110,00

La relazione tra l’arte e gli eventi storici è sempre stata fondamentale: principi, monarchi, uomini di potere di ogni periodo, hanno usato l’arte per glorificare le loro imprese ai posteri. Gli stessi eventi sono stati tramandati in numerose opere, testi e poesie. Attraverso le testimonianze artistiche. dal codice di Hammurabi e i rilievi del tempio di Ramsete II, da Attila a Carlo Magno, dagli imperatori romani a Giovanna D’Arco in poi, è possibile ricostruirne la storia. In più tappe, seguendo il filo dell’arte percorreremo un viaggio iconografico, affascinante, rigoroso e divertente. La fine del Rinascimento e il Seicento

I grandi musei del mondo, 1

DVRSB    Flavio Fazzini; ottobre-aprile, martedì, 19.30-21.00; Biella, UPBeduca; € 100,00/110,00

Il corso intende presentare i più importanti musei del mondo. Sala per sala, quadro per quadro, si analizzeranno i dettagli, i racconti e i percorsi artistici di ogni pinacoteca, inserendo le opere nel contesto della storia dell’arte senza dimenticare la vita dei singoli artisti. Si comincerà con la National Gallery di Londra, La Galleria sabauda di Torino, La Galleria Borghese di Roma

I simboli nell’arte

DVRTB    Flavio Fazzini; ottobre-novembre, martedì, 16.00-17.00; Biella, Villa Boffo; partner AIMA; gratuito

Come lo scorso anno verrà proposta una guida alle immagini simboliche della letteratura, dell’arte, del design e di tutti coloro che hanno indagato e indagano la vita interiore – Nell’ambito del progetto Università di Strada

Storia dell’Arte medievale 1: l’Alto Medioevo

Lineamenti di storia dell’Arte Italiana ed europea dal secolo VII al secolo XI (con riferimenti al nostro territorio)

DVRZB         Fabrizio Gremmo; ottobre-gennaio, giovedì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 80,00

Periodizzazione, aspetti storiografici relativi alla storia dell’arte. Illustrazione dei principali complessi architettonici, cicli pittorici, oreficerie, apparati scultorei, miniature del periodo considerato. Illustrazione dei principali complessi architettonici e artistici del nostro territorio appartenenti al periodo considerato. Cenni sulle tecniche artistiche, integrati con letture da trattati medievali

L’arte contemporanea dagli anni ‘60 del Novecento

DVRUB         Irene Finiguerra; ottobre-dicembre, giovedì, 19.30-21.00; Biella, ITIS; € 70,00

Il corso indaga le correnti, i movimenti e gli artisti che destituiscono l’arte tradizionale, confezionata con pennelli, pittura e in genere con il riferimento a stili accademici, a favore di una ricerca fondata sul readymade, l’installazione, la performance. Si parte dal Pop, poi Fluxus, Minimalismo, Arte povera e Neopop con particolare attenzione ai protagonisti italiani e internazionali

ultimo aggiornamento di questa pagina: sabato 13 ottobre 2018